Gli astronauti italiani in ESA

I 3 astronauti Italiani.jpgGli astronauti italiani del corpo europeo rappresentano effettivamente l’Italia nello scenario più suggestivo delle missioni spaziali: il volo umano extraplanetario.
Le precedenti missioni NASA di astronauti italiani cominciano con Franco Malerba nel 1992 per il satellite italiano Tethered di sperimentazione scientifica e proseguono nel 1996 con Umberto Guidoni e Maurizio Cheli per il secondo volo del Tethered. L’ultima missione di Guidoni, primo europeo a mettere piede sulla Stazione Spaziale Internazionale (ISS), risale all’Aprile 2001. Il prossimo astronauta italiano dell’Esa a volare verso la ISS a bordo dello Shuttle sarà Paolo Nespoli, membro dell’equipaggio della missione STS-120, pronta a partire ad ottobre 2007.
Tra le missioni di Guidoni e Nespoli, ha volato due volte alla volta della Stazione Spaziale Roberto Vittori (Missione “Marco Polo”, nel 2002, e Missione “Eneide”, nel 2005), dalla base di Baikour nel Kazakistan a bordo del vettore russo Soyuz.

Gli astronauti italiani in ESAultima modifica: 2009-03-13T12:44:37+00:00da lafayette3
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento